17/10/2019 ore 22:08
Terni: venerdi 6 marzo inaugurazione dei nuovi spazi espositivi del Museo Diocesano in via XI Febbraio
Venerdì 6 marzo saranno inaugurati i nuovi spazi espositivi del Museo Diocesano e Capitolare di Terni (via XI Febbraio) intitolati a don Fabio Leonardis, direttore dell´ufficio Beni culturali della diocesi recentemente scomparso. La cerimonia avrà inizio alle 17 nella sala convegni del Museo diocesano con il saluto di mons. Vincenzo Paglia vescovo di Terni-Narni-Amelia e con l´intervento di mons. Carlo Chenis vescovo di Civitavecchia-Tarquinia che approfondirà il tema: "Arte sacra nella contemporaneità. La profezia della bellezza". In tale occasione saranno presentate due mostre allestite nei locali del Museo che rimarranno aperte dal 7 al 29 marzo dalle ore 16 alle 19 solo nei giorni di sabato e domenica con ingresso gratuito. Nella sezione di Arte Contemporanea sarà ospitata la mostra: "La memoria e l´immagine" che raccoglie opere di dieci giovani artisti, Andrea Abbatangelo, Alessia Angelucci, Caterina Ciuffetelli, Valentina Crivelli, Tamara Inzaina, Emanuela Petrini, Elisabetta Pizzichetti, Daniela Rogani, Sergio Silvi, Maurizio Vannucci, che si confrontano sul tema della memoria. La memoria come luogo dei sentimenti, la memoria come evocazione. Da qui la ricerca delle immagini, in una direzione di raccordo tra le ombre del passato e i sogni del futuro. Affrontando tale tema gli artisti intendono ricordare anche la figura di don Fabio Leonardis (1950-2008) primo direttore dell´Ufficio per i Beni Culturali Ecclesiastici e del Museo Diocesano e Capitolare. L´altra mostra dal titolo: "Arte e bellezza a Terni: dieci anni di committenza ecclesiastica" è una collettiva di artisti che hanno realizzato importanti opere di arte sacra per le chiese della diocesi a partire dall´anno 2000. Partecipano: Alberto Abate, Tito Amodei, Paolo Borghi, Bruno Ceccobelli, Ricardo Cinalli, Dino Cunsolo, Stefano Di Stasio, Oliviero Rainaldi, Salvo Russo, Antonio Violetta, Francesco Zefferino. A conclusione dell´inaugurazione sarà offerto un aperitivo allietato da melodie napoletane interpretate da Lisa Mattera. Il Museo Diocesano e Capitolare di Terni è stato inaugurato il 23 giugno 2005. Occupa gli spazi dell´ex Seminario, costruito nel 1653 per volere del cardinale vescovo Francesco Angelo Rapaccioli. Al suo interno si conservano opere d´arte sacra, per lo più dipinti e sculture, realizzate tra il XV e il XVIII secolo e provenienti dalle chiese diocesane.I nuovi spazi sono stati ricavati là dove si trovavano le sale di rappresentanza del Seminario. Al loro interno verranno sistemati il bookshop e la caffetteria mentre una sala interna sarà adibita alla esposizione di opere d´arte contemporanea. Con quest´ultimo recupero il Museo si dota di nuovi spazi pari a 250 mq circa. In progetto è la prossima apertura dell´antica "loggia" di collegamento tra l´Episcopio e il Seminario da destinare all´esposizione di manufatti tessili e oreficerie.
4/3/2009 ore 22:57
Torna su