14/11/2019 ore 20:44
Terni: ad aprile prime telecamere in città, verranno monitorate tutte le aree ritenute maggiormente "sensibili"
Il Consiglio di Amministrazione del Centro Multimediale ha approvato gli atti della gara d’appalto per l’installazione del sistema di videosorveglianza per la città di Terni. Il sistema, annuncia il CMM, sarà operativo nel prossimo mese di aprile. “Entriamo finalmente nella fase operativa dei progetto di videosorveglianza predisposto di concerto con la Questura di Terni nel contesto del Protocollo per ‘Terni città accogliente e sicura’, che impegna congiuntamente il Comune, la Provincia e la Prefettura ” – ha commentato il Sindaco Paolo Raffaelli. “L’operazione – sottolinea ancora Raffaelli – ha dovuto scontare i tempi inevitabili per la Pubblica Amministrazione , sottoposta a regole per la selezione e l’affidamento di interventi pubblici di questo genere. Ora ci sono tuttavia tutte le condizioni per avviare in tempi rapidi un’operazione di monitoraggio del territorio e delle sue aree ‘sensibili’ che, pur nel pieno rispetto della privacy, aumenterà il già evidente e riconosciuto standard di sicurezza della nostra città”. Il bando di gara era stato pubblicato il 10 settembre scorso, con scadenza il 10 ottobre. Dal 20 ottobre è iniziata la fase di esame da parte dell’apposita Commissione del CMM, attraverso 12 sedute private e due sedute pubbliche, delle 13 offerte presentate da altrettanti soggetti imprenditoriali, sia regionali che nazionali, fase conclusasi il 22 dicembre con la formazione della relativa graduatoria. Verificata la conformità della documentazione, la Commissione il 30 dicembre scorso ha quindi dichiarato conclusa la gara ed ha inviato gli atti al C.d.A. del Centro Multimediale per l’approvazione, avvenuta due giorni fa.
15/1/2009 ore 5:10
Torna su