10/07/2020 ore 08:51
Rubano soldi e cellulare in un furgone ma vengono traditi dalla Sim telefonica, denunciati quattro giovani
I carabinieri della stazione di Collescipoli hanno denunciato in stato di libertà quattro cittadini marocchini, tra i quali una donna, di età compresa tra i 25 ed i 30 anni, residenti a Terni, per concorso continuato in furto aggravato. Gli stessi lo scorso mese di ottobre avevano rubato all’interno di un furgone in sosta, un marsupio contenente un telefono cellulare, una tessera bancomat e denaro contante. I Carabinieri sono riusciti a risalire agli autori del furto grazie ad un opzione che il derubato, un tecnico dei distributori automatici residente a Terni, aveva contratto con una compagnia telefonica che permette, in caso di furto, di ricevere su un altro apparto un sms che fornisce l’indicazione del numero telefonico della scheda utilizzata sul telefono asportato. Dagli accertamenti è emerso che i complici hanno utilizzato più volte il cellulare rubato inserendovi due schede Sim differenti ed intestate a due dei stranieri. Il cellulare, rinvenuto nell’abitazione di uno dei denunciati, è stato restituito al
legittimo proprietario.
23/11/2008 ore 17:25
Torna su