12/12/2019 ore 03:52
Controlli antidroga della Guardia di Finanza, fuori da scuole, bar e discoteche sorpresi dieci giovani tra i 15 e i 22 anni con in tasca hashish
Sono ben dieci i giovani fra i 15 e i 22 anni segnalati dal Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza al Prefetto di Terni per il possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti destinate ad uso personale. I giovani sono stati identificati nel corso di una serie di servizi di controllo svolti dalle Fiamme Gialle nel centro della città negli ultimi giorni. Più nel dettaglio, nel quadro di direttive del Prefetto di Terni e d’intesa con la locale Questura, la Guardia di Finanza ha svolto una serie di servizi mirati alla repressione delle attività di piccolo spaccio di sostanze stupefacenti nelle zone maggiormente a rischio, a tutela soprattutto dei più giovani. Oggetto di particolare attenzione sono state le zone antistanti gli edifici scolastici, i locali di intrattenimento e di ritrovo quali bar, discoteche e giardini pubblici. Nell’arco di pochi giorni i finanzieri hanno sequestrato circa 25 grammi di hashish e identificato complessivamente dieci giovani tutti residenti a Terni e di nazionalità italiana tra cui anche un minorenne di 15 anni, sorpresi a detenere la sostanza stupefacente per proprio consumo. È pertanto scattata nei loro confronti la segnalazione alla Prefettura che assumerà i provvedimenti amministrativi previsti dalla legge quali la convocazione nei propri uffici per un atto di diffida o la sottoposizione a un programma di recupero terapeutico. Nel corso dei servizi, nei pressi del Central Parking di Via San Nicandro i finanzieri procedevano anche al controllo e alla identificazione di un cittadino senegalese di 30 anni intento alla vendita di merce varia, pervenendo al sequestro di oltre 50 prodotti contraffatti recanti false marchi di note griffes; tra la merce sequestrata scarpe, borse, occhiali, jeans e giubbotti.
4/11/2008 ore 12:46
Torna su