20/08/2019 ore 03:15
Viabilità: la variante di Casteltodino si farà, ribadito l'impegno da parte della Regione e della Provincia
La variante di Casteltodino nel comune di Montecastrilli rientra nei programmi della Regione sulle infrastrutture viarie per il Ternano. A darne notizia è stato il Presidente della Provincia, Andrea Cavicchioli, che ha reso noti i colloqui svolti nei giorni scorsi con l’Assessore regionale alle Infrastrutture, Giuseppe Mascio, e in base ai quali i progetti di intervento sono stati confermati insieme a quelli dell’Orvietano e di San Liberato di Narni. “Il cronoprogramma – informa Cavicchioli – prevede la predisposizione del protocollo d’intesa entro fine anno per dar seguito poi alla successiva firma dea parte dei soggetti interessati. Per la variante di Casteltodino – ricorda poi sempre il Presidente – la Provincia ha già previsto lo stanziamento di 2 milioni di euro che andranno a sommarsi alle risorse di competenza regionale. L’orientamento di Regione e Amministrazione provinciale è stato concorde per un’opera di notevole interesse ed attesa da cittadini e attività produttive da molto tempo”. Soddisfazione viene espressa anche da Lorena Baglioni (PD) che sottolinea l’importanza della variante “sia – dice – per la migliore gestione del traffico nella zona, aumentato notevolmente in virtù delle nuove attività produttive, sia per garantire maggiore sicurezza ai cittadini e più agevoli sistemi viari. La conferma del progetto – prosegue – fa chiarezza anche sulle voci circolate recentemente su un suo possibile accantonamento e rende giustizia anche al concetto di pari dignità fra territori della provincia di Terni”.
6/11/2008 ore 12:50
Torna su