12/12/2019 ore 19:27
Viabilità: arrivano gli autovelox, il Difensore civico della Provincia non ha dubbi: "sono un deterrente per gli automobilisti"
La bozza di regolamento per l’istallazione degli autovelox sulle strade provinciali è stata al centro della seduta della Prima Commissione consiliare della Provincia di Terni. Nel corso dell'ìncontro è stata ascoltato il parere del Difensore civico di Palazzo Bazzani, Alessandra Robatto, la quale ha sottolineato l’esigenza di porre a sintesi nel nuovo regolamento la necessità di coniugare il rispetto delle regole con la deterrenza alla violazione dei limiti di velocità imposti dal Codice della Strada. “Per il raggiungimento di questo obiettivo – ha detto la Robatto – è opportuno che il sistema degli autovelox venga concepito come uno strumento di sicurezza per gli automobilisti e i cittadini, senza che questo venga utilizzato dalle amministrazioni comunali per fare cassa punendo anche piccoli superamenti dei limiti contenuti entro i 10 Km orari. Occorre quindi provvedere – ha detto sempre il Difensore civico - a ispirare tutta l’azione della pubblica amministrazione ai principi di certezza amministrativa e di trasparenza senza prescindere da obblighi connessi al diritto di difesa dell’utente della strada. In questo senso è da apprezzare la circolare della Prefettura di Terni che impone la sanzione su strade per l’alta velocità, ma che segue il filone della deterrenza e della prevenzione del rischio”.
30/10/2008 ore 5:10
Torna su