18/09/2020 ore 16:46
Terni: attori durante uno spettacolo urinano e vomitano sul palco del Verdi, il consigliere Nevi (FI-Pdl) mostra tutta la sua indignazione
“Quello che è successo martedi sera al Teatro Verdi di Terni è uno scandalo che va fermato e che non fa onore alla nostra Città. Questo non c’entra niente con l’arte, richiama pochissime persone e, come abbiamo sempre denunciato, drena un fiume di soldi pubblici che vengono erogati solo e soltanto perché chi organizza queste schifezze è inserito nel sistema di potere del centrosinistra che governa”. Lo afferma il consigliere regionale di Forza Italia–Pdl Raffaele Nevi, che sottolinea come “mentre la gente normale fatica ad arrivare a fine mese e mentre vengono bruciati miliardi di risparmi, faticosamente accumulati con il sudore del lavoro, sull’altare delle crisi delle borse mondiali, il nostro Comune insieme alla Regione non trova di meglio che spendere 250 mila euro per veder vomitare e urinare gente sul palco”. Raffaele Nevi annuncia l'immediata presentazione di “una interrogazione urgente per capire quale è la posizione della Regione che ha contribuito alla realizzazione di questo 'festival' con 36.800 euro. Invierò inoltre una lettera al ministro Bondi per chiedere di controllare bene come i finanziamenti statali, decisi dal Governo Prodi, vengono spesi dalle Regioni”.

1/10/2008 ore 12:20
Torna su