26/09/2020 ore 04:01
Trentunenne minaccia i genitori per farsi dare del denaro con il quale comprare la droga: denunciato
Due denunce per reati legati a comportamenti minacciosi tenuti neo confronti di terzi. I carabinieri della Compagnia di Terni hanno portato a termine due operazioni che sono culminate con la denuncia a piede libero di un trentunenne di San Gemini è stato denunciato per avere minacciato i propri genitori dai quali pretendeva del denaro con il quale avrebbe voluto acquistare la droga. I militari hanno accertato che le minacce duravano da molto tempo, addirittura sette mesi, per questa ragione è scattata la denuncia nei confronti dell'uomo il quale era già noto alle forze dell'ordine per essere un tossicodipendente già inquisito in passato. In un'altra operazione, sempre i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Terni hanno denunciato un rumeno di 30 anni, senza fissa dimora, per minacce aggravate. L'uomo si è recato presso l'abitazione di due coniugi suoi connazionali, alla periferia di Terni e per cause che sono in corso di accertamento, ha cominciato a minacciarli con un coltello da cucina. Alcuni vicini si sono accorti di quanto stava accadendo e hanno chiamato i carabinieri. Una pattuglia è giunta sul posto ed ha identificato l'aggressore che è stato denunciato.
19/8/2008 ore 5:06
Torna su