19/07/2019 ore 04:23
Padre settantacinquenne litiga per questioni di lavoro con il figlio di 34 anni e gli spara con una pistola
Tragedia famigliare a Castiglion della Pescaia. Con il padre che spara al figlio, pare per motivi legati alla gestione del residence di proprietà della famiglia. Protagonisti di questa brutta avventura due ternani: il padre di circa 70 anni, molto conosciuto in città per appartenere a una storica famiglia di costruttori edili ed il figlio di 34 anni. L’episodio è accaduto intorno alle 8,30 di questa mattina all’interno del residence di famiglia a Castiglion della Pescaia, rinomata località della costa toscana. Pare che tra padre e figlio si sia accesa una accesa lite dovuta a questioni di lavoro e che ad un certo punto il settantenne abbia preso una pistola con la quale ha sparato al figlio. Il giovane è stato colpito all’inguine e ad una coscia ma le sue condizioni non sarebbero gravi. L’uomo è stato subito accompagnato all’ospedale di Grosseto e sottoposto alle cure del caso. Il settantenne, invece, è stato fermato e successivamnte arrestato dai carabinieri.
19/7/2008 ore 16:04
Torna su