21/07/2019 ore 04:52
San Liberato: grave incidente sul raccordo Terni-Orte, muore un giovane di 31 anni rimasto schiacciato tra due Tir
Gravissimo incidente sul raccordo Terni-Orte. Nel sinistro, che si verificato poco dopo la frazione di San Liberato, a poca distanza dall'area di servizio in direzione Sud, ha perso la vita un giovane di 31 anni che era alla guida di un furgone. L'incidente si verificato intorno alle 15 ed ha visto coinvolti tre mezzi: il furgone guidato dal ragazzo e due autoarticolati. La dinamica facilmente ricostruibile: il ragazzo, che ara alla guida dell'autocarro intestato ad una ditta dei castelli romani che si occupa della lavorazione del ferro, era appena uscito dalla stazione di servizio situata poco prima della rampa che porta alla svincolo del casello autostradale, davanti a lui viaggiava un articolato proveniente anch'esso dal distributore. I due mezzi si erano appena immessi sulla carreggiata, quando all'improvviso dietro di loro arrivato un articolato condotto da un autista rumeno che li ha tamponati. L'urto stato tremendo ed il furgone rimasto schiacciato tra i due grossi Tir. Per il conducente dell'autocarro, Gatta Prisco, nato a Frascati ma residente a Rocca di Papa, non c' stato niente da fare e quando sono arrivati i soccorsi il giovane era gi morto; rimasto invece miracolosamente in vita l'altro uomo che viaggiava insieme a lui e che stato estratto dalle lamiere contorte e accompagnato in un ospedale di Roma. Sul posto sono intervenuti ambulanze del 118 di Orte, i carabineri della stazione di Orte, due equipaggi dei Vigili del Fuoco di Viterbo e Terni e due pattuglie della Polizia Stradale di Terni e di Todi.
(Vietata la riproduzione delle foto pubblicate in questo articolo)
16/7/2008 ore 17:15
Torna su