11/12/2019 ore 07:38
Terni: la Confcommercio ha chiesto alla Regione dell'Umbria l'autorizzazione ad anticipare i saldi al 5 luglio
La Confcommercio della provincia di Terni ha inviato alla Regione la richiesta relativa all’anticipazione di una settimana dei saldi estivi (avvio il 5 luglio in luogo del 12 luglio). La richiesta è stata fatta per cercare di limitare lo svantaggio che si verrebbe a creare nei confronti dell’offerta commerciale (soprattutto nel settore moda) di Roma e Lazio che, appunto, faranno partire i saldi il prossimo 5 luglio. Non riscontrando analoghe esigenze dai colleghi della provincia di Perugia, i commercianti ternani, chiedono che , come peraltro avviene in diverse altre regioni, si attui una differenziazione territoriale nell’interesse degli operatori ma in ultima analisi dei consumatori locali.

20/6/2008 ore 5:05
Torna su