20/11/2019 ore 18:15
Terni: i carabinieri arrestano due uomini che avevano tentato una rapina a Perugia ai danni di un giovane straniero
Avevano tentato di rapinare poco prima un marocchino nella zona di Fontivegge a Perugia, poi avevano infilato la E/45 per raggiungere rapidamente Terni, ma qui sono stati beccati dai carabinieri che li hanno arrestati. Il raid ladresco di due uomini (M.M. di 47 anni, pregiudicato residente a Castel dell’Aquila e J. K., 3oenne pluripregiudicato residente a Terni, si è concluso per loro nel modo peggiore perché una volta rientrati nel nostro capoluogo pensavano ormai di averla fatta franca. I due intorno alle 22 di ieri sera nella zona di Fontivegge avevano tentato di portare a termine una rapina a mano armata in danno di un cittadino marocchino di 21 anni incontrato nella zona ma il colpo era nadto a vuoto per la prontezza del giovane nordafricano il quale si era dato alla fuga ed aveva poi avvertito i carabinieri. I due malviventi avevano fatto così ritorno a Terni ma sono stati intercettati in via Brodoloni da una pattuglia dei carabinieri di Piediluco. Nell’auto, una Fiat Uno, i militari rinvenivano un coltello a serramanico con una lama di 9 centimetri, risultato essere l’arma con la quale i due avevano tentato di rapinare il marocchino. Per i due è così scattato l’arresto e dopo aver trascorso la notte in una camera di sicurezza della caserma di via Radice, in mattinata sono stati tradotti presso il carcere di Vocabolo Sabbione a disposizione dell’autorità giudiziaria.
12/6/2008 ore 17:27
Torna su