21/09/2019 ore 07:33
Lugnano in Teverina: torna la quinta edizione dell' "Equiraduno regionale", la manifestazione promuove ogni anno il turismo equestre
Si svolgerà oggi (sabato 3 maggio) e domani, a Lugnano in Teverina, il 5° Equiraduno regionale, promosso dal Comune di Lugnano, con il contributo della Provincia di Terni, ed organizzato dalla Federazione italiana Turismo equestre e dell’Associazione “Cavalieri della Torre di Lugnano”. Al raduno parteciperanno circa 100 cavalieri provenienti da tutto il territorio regionale e che si cimenteranno in percorsi campestri seguendo antichi sentieri e battendo tutte le zone naturalisticamente e culturalmente pregiate del territorio comunale. I cavalieri percorreranno la rete sentieristica di Lugnano toccando, tra gli altri beni culturali, il castello di Ramici e la chiesa seicentesca di Santa Maria di Ramici, i ruderi della villa romana di Poggio Gramignano e la celebre Collegiata che impreziosisce il centro storico. La due giorni vivrà anche di valorizzazione dei prodotti enogastronomici di qualità del territorio offerti dalle aziende alimentari della zona, mentre domenica si svolgerà una speciale gimkana a cavallo valida anche come tappa del circuito regionale della Federazione italiana Turismo equestre. “L’Equiraduno – commenta il sindaco Nadia Moretti – è un appuntamento molto importante per Lugnano perché valorizza il territorio e le sue bellezze a livello regionale”. “Il sostegno della Provincia di Terni – aggiunge l’Assessore provinciale al Turismo e all’Industria alberghiera, Fabio Paparelli – si inserisce nell’ottica della valorizzazione del turismo legato agli sport equestri che può sfruttare nel nostro territorio un pregevole patrimonio naturalistico, paesaggistico ed enogastronomico di qualità nel solco di una moderna offerta basata sul concetto di tematismi piuttosto che su filoni generalisti meno incisivi sui mercati di riferimento”.
3/5/2008 ore 5:15
Torna su