21/01/2020 ore 14:43
Collestatte: si rompe una condotta forzata, tonnellate di acqua invadono le case e trascinano le auto, chiusa la statale Valnerina
Momenti di autentica paura a Collestatte Piano dove intorno alle 20 si è verificato un allagamento in una vasta area, dovuto, pare, alla rottura di una condotta forzata. Il grosso tubo fa parte dell'impianto di alimentazione di una piccola centrale elettrica che si trova in zona. A dare l'allarme sono stati i cittadini che vivono a Collestatte Piano e le decine di automobilisti che si incontravano a passare lungo la statale Valenrina e che sono stati letteralmente "aggrediti" dalla enorme quantità di acqua. Numerose le automobili che sono state trasicnate ed alcune addirittura sommerse dall'acqua che è penetrata all'interno di decine di abitazioni e nei box dell'Info Point della Cascata delle Marmore. Sul posto si sono portate numerose squadre dei vigili del fuoco di Terni i quali hanno cercato come meglio hanno potuto di fronteggiare la grave situazione ed in molti casi hanno dovuto compiere interventi di urgenza portando in salvo alcuni abitanti. Da un primo bilancio delle forze dell'ordine sembra che non ci siano feriti e nemmeno dispersi, Stando alle prime informazioni la rottura della condotta sarebbe avvenuta intonro alle 20 per cause che sono in corso di accertamento. Subito dalla falla che si è aperta hanno cominciato ad uscire tonnellate di acqua che hanno invaso tutta l'area circostante. Dalla Prefettura sono state subito attivate le misure previste dal piano di protezione civile ed i soccorsi hanno funzionato bene ed in modo coordinato. C'è voluto in ogni caso molto tempo affinchè la falla venisse in qualche modo tamponata e messa in sicurezza e la zona venisse bonificata. La statale Valnerina è stata chiusa al traffico.
25/3/2008 ore 21:50
Torna su