20/01/2020 ore 18:16
San Gemini: il Comune dispone l’esenzione totale dell’imposta sulla prima casa per 250 contribuenti e risparmi di 47 euro per altri 1.400
La Giunta Comunale di San Gemini ha deciso che, in fase di approvazione del bilancio 2008, proporrà al Consiglio Comunale il mantenimento delle tariffe e dei tributi dell’anno 2007. A questo si aggiunge un ulteriore alleggerimento fiscale per le famiglie di San Gemini, derivante dall’applicazione di alcune norme previste dalla legge Finanziaria, varata a fine 2007 (L.244/07) ed approvata dal Parlamento, che ha introdotto diverse novità sull’argomento “casa”. Sicuramente quella di maggior interesse è dettata dall’art.1, commi 5-8, che istituisce, a partire dall’anno d’imposta 2008, un’ulteriore detrazione ICI per l’abitazione principale e le sue pertinenze, pari all’1,33 per mille della base imponibile, fino ad un importo massimo di € 200,00. L’ufficio tributi del Comune di San Gemini ha stimato che l’applicazione di tale norma nel 2008 comporterà per 250 contribuenti l’esenzione totale dell’imposta sulla prima casa, e per altri 1.400 contribuenti, invece, si tradurrà in un’ulteriore detrazione di circa 47,00 Euro.
17/3/2008 ore 12:51
Torna su