01/10/2020 ore 07:05
Nera Montoro: 37enne si impicca sul terrazzo di casa, l'uomo era scapolo e senza lavoro
Si è impiccato sul terrazzo di casa, pare per problemi legati ad uno stato di salute minato da una forte depressione. La giovane vita di M.C., 37 anni di Nera Montoro, è finita in modo tragico ieri sera verso le 21,30 quando l’uomo ha deciso di porre fine alla sua esistenza stringendosi una corda al collo e lasciandosi andare sul terrazzo della casa doveva viveva con la madre di 61 anni. Ed è stata proprio la poveretta a fare poco dopo la macabra scoperta ed a dare l’allarme. Sul posto sono arrivati i carabinieri del radiomobile di Amelia e quelli della stazione di Narni Scalo, una ambulanza del 118 ed una squadra di vigili del fuoco, ma per il 37enne non c’era più niente da fare. L’uomo era molto conosciuto nella zona in quanto aveva lavorato con l’azienda Patrizi ma da qualche tempo era disoccupato e si arrangiava facendo dei piccoli lavori edili e di falegnameria. L’uomo abitava con la madre in una casa situata poco lontana dal bar e dalla farmacia di Nera Montoro, era scapolo ed aveva un fratello ed una sorella che fino a qualche tempo fa hanno gestito una trattoria lungo la provinciale Marattana. La notizia della improvvisa morte del 37enne ha suscitato molto cordoglio in tutta la zona di Montoro e San Liberato dove il giovane era conosciuto da tutti. La slama del poveretto è stata portata presso l’obitorio del “Santa Maria” di Terni dove verrà sottoposta ad esame autoptico.
(Nella foto la zona dove abitava il 37enne)
14/3/2008 ore 12:45
Torna su