18/11/2019 ore 02:39
Ambiente: nuovi superamenti dei valori minimi di polveri sottili, situazione sempre più allarmante in alcune zone della città
Tutte le centraline in cui si articola il sistema di monitoraggio atmosferico della Provincia di Terni, fatta eccezione per quella di “Ciconia”, hanno superato ieri il valore limite di pm 10. La concentrazione giornaliera più alta è stata registrata alla stazione “Le Grazie” con 90,3 mcg/mc, cui seguono “Prisciano” con 73,5 mcg/mc, “Maratta” con 63,6 mcg/mc, “Verga” con 57,1 mcg/mc, “Borgo Rivo” con 55,5 mcg/mc e “Narni Scalo” con 51,7 mcg/mc. Possibili superamenti sono previsti anche nella giornata odierna, vista la situazione meteo favorevole al ristagno degli inquinanti atmosferici.
20/2/2008 ore 15:48
Torna su