21/11/2019 ore 06:11
Terni: un arresto e sette denunce della Finanza nel giorno della fiera di S.Valentino, recuperate grandi quantità di merce con marchi contraffatti
Beccati alla fiera di San Valentino mentre vendevano merce contraffatta. I finanzieri del comando provinciale di Terni, hanno effettuato particolari controlli nei giorni della festa patronale, soprattutto per arginare situazioni in materia di commercio ambulante abusivo. I servizi svolti dal Comando Compagnia e dal Comando Nucleo di Polizia Tributaria, hanno portato all'arresto di un cittadino indiano di 30 anni che era appena uscito dalla stazione ferroviaria; qui è stato controlato dai militari i quali appuravano che il cittadino extracomunitario era giunto a Terni con articoli di bigiotteria e risultava inottemperante ad un un precedente ordine di espulsione dal territorio nazionale emesso dal Questore di Roma nel febbraio del 2007. Pertanto è scattato l’arresto ed oggi l'uomo verrà processato per direttissima. Nel corso di altri controlli avvenuti alla fiera di San valentino sono stati Identificati e denunciati alla Procura della Repubblica di Terni altri sette cittadini, originari del Bangladesh, i quali svolgevano l’attività di commercio ambulante privi di autorizzazione. Gli extracomunitari una volta identificati hanno dovuto quindi abbandonare i posti che si erano già procurati all’interno del mercato. Ad un atro cittadino extracomunitario i finanzieri hanno sequestrato circa ottanta capi di abbigliamento e pelletteria recanti falsi marchi di note case di moda. Nei servizi di controllo del territorio sono stati impegnati oltre quindici finanzieri che hanno operato con la costante presenza nei pressi della fiera.
(Foto di archivio)
15/2/2008 ore 11:35
Torna su