15/11/2019 ore 09:39
Monitor Città: Terni è al 13esimo posto in Italia per gradimento dei servizi comunali da parte dei cittadini
I cittadini ternani sono tra i più soddisfatti, in ambito nazionale, per la manutenzione delle strade, per la dotazione dei parcheggi, per i servizi per lo sport, per il funzionamento dell’anagrafe, per il trasporto pubblico e la mobilità, per i servizi sociali e scolastici e per le politiche comunali a favore delle imprese. E’ quanto emerge dal rapporto MonitorCittà, realizzato dalla società Ekma nel dicembre 2007, che ha pubblicato i dati riferiti ai primi venti capoluoghi di provincia italiani per qualità dei servizi offerti. Terni risulta al tredicesimo posto, con il 63% di gradimento medio, davanti a città come Piacenza, Siena, Udine, Rovigo, Gorizia, Forlì e Bologna; la classifica è aperta da Bolzano, con il 76,4% di gradimento, seguita da Trento, Modena, Aosta, Mantova, Belluno, Sondrio, Parma, Reggio Emilia, Cuneo, Ravenna e Biella. Nell’indagine semestrale dell’istituto di ricerca sul livello di soddisfazione dei servizi comunali Terni si piazza infatti al 3° posto assoluto per il gradimento da parte dei cittadini per l’attività di manutenzione stradale (47,5% di risposte positive), al 4° per dotazione di parcheggi (45,9% di soddisfatti), al 6° per i servizi dell’anagrafe e dello stato civile (85,3% di apprezzamento) e per lo sport (54,4% di gradimento), al 9° per il trasporto pubblico (68,6% di risposte positive), per la viabilità e traffico (48% di gradimento) e per le politiche a favore delle imprese (27,1% di apprezzamento), al 13° per i servizi sociali (61,1% di gradimento) e per i servizi scolastici (54,6%). Nella parte alta della graduatoria nazionale del gradimento da parte dei cittadini risultano anche, secondo il rapporto Ekma, il settore della polizia municipale di Terni (18° con con il 64,2% di soddisfazione) il servizio tributi (34° con il 59,4% di gradimento), la raccolta dei rifiuti (37° con il 67,3% di risposte positive), e l’illuminazione stradale (37° con il 73,8% di apprezzamento). Nelle posizioni medio-alte e centrali, rispetto ai 106 capoluoghi di provincia esaminati, anche l’edilizia e l’urbanistica (39° con il 56,7% di soddisfazione), il settore del verde e dei parchi pubblici (41° con il 63,8% di gradimento), il servizio di pulizia delle strade (49° con il 63,8% di apprezzamento), la cultura e lo spettacolo (57° con il 58,9% di risposte positive). Nella fascia più bassa solo due servizi del Comune di Terni: quello dell’URP (77° con il 54,8% di soddisfazione) e il settore del turismo (81° con il 55,4% di gradimento).
Replica di Enzo Bongarzone capogruppo in consiglio comunale dell'Udc.
Dinanzi a questi sondaggi, peraltro effettuati a pagamento, la città intera è rosa dal dubbio e rinnova una domanda: dove sono stati effettuati? Su Marte, forse?
Io stesso, come tutti i cittadini, sperimento la credibilità di certe analisi: come è possibile che Terni occupi il 9^ posto nazionale in termini di traffico? Anche oggi ho impiegato 40 minuti per fare i due chilometri che separano il centro da Borgo Rivo! E che dire del 3^ posto per la manutenzione stradale? L’asfalto è ormai ridotto a colabrodo, dopo gli anni d’oro dei BOC a profusione.
Il sindaco, da tempo, non dirige più la città, ma sta scaldando i motori per tornare alla precedente attività di giornalista: ogni giorno inonda la città di comunicati stampa trionfalistici sui risultati della sua amministrazione.
La verità è invece sotto gli occhi di tutti: basta accendere la TV o sfogliare i giornali locali per capirne la gravità.
23/2/2008 ore 5:52
Torna su