21/02/2020 ore 07:39
Pendolari: dopo le feste vertice a Roma tra le istituzioni umbre ed i rappresentanti della Commissione Trasporti della Camera
Si svolgerà dopo le feste natalizie una riunione a Roma, alla Commissione Trasporti della Camera, per affrontare il problema dei pendolari della provincia di Terni. E’ quanto è emerso dalla riunione svoltasi a Palazzo Bazzani della Consulta provinciale per i pendolari alla quale hanno preso parte gli Assessori provinciali ai Trasporti della Provincia, Giampaolo Antoniella, e del Comune, Carlo Rozzi, e i rappresentanti dei 4.000 pendolari. Alla riunione di Roma, oltre ai Presidenti delle Commissioni Trasporti di Camera, on. Michele Meta, e Senato, on. Anna Donati, parteciperà anche la Regione Umbria, la Provincia di Terni, i Sindaci dei Comuni umbri interessati al problema, tra cui quelli di Terni e Orvieto, i pendolari e i vertici di Trenitalia per affrontare i noti problemi legati agli orari dei treni, agli abbonamenti e alle condizioni generali di chi viaggia per motivi di lavoro. Nel corso della Consulta di ieri l’Assessore Antoniella ha anche annunciato la prossima convocazione di un’assemblea provinciale con la Regione, la Provincia, i Sindaci del territorio e i pendolari, ribadendo la necessità di un tavolo regionale permanente con Regione e Trenitalia “che sia utile – ha detto l’Assessore – non solo per risolvere i problemi attuali, ma anche per capire la politica di Trenitalia per il prossimo futuro. E’ necessario che entro gennaio – ha aggiunto Antoniella – Trenitalia dia risposte concrete sui problemi sollevati dai pendolari, chiarendo anche le proprie strategie generali perché c’è il rischio di un’emarginazione dell’Umbria dalle rotte ferroviarie nazionali”.
27/12/2007 ore 6:59
Torna su