18/11/2019 ore 01:50
Terni: venerdi 14 dicembre al Garden convegno dal titolo "Costruire la cultura della sicurezza in azienda", organizzato dalla Provincia
Si svolgerà venerdi 14 dicembre, a partire dalle 9, all’Hotel Garden di Terni, il convegno “Costruire la cultura della sicurezza in azienda”. L'appuntamento è stato promosso dalla Provincia di Terni ed organizzato dall’associazione culturale “Pietro De Laurentiis”, con il patrocinio della Regione Umbria, del Comune di Terni, dell’Ance Umbria, dell’Assindustria di Terni, della AIDII (associazione italiana degli igienisti industriali) e della Basell Italia Poliolefine srl. Il convegno si pone l’obiettivo di definire la via da seguire verso una sana cultura della sicurezza, fornendo le conoscenze, gli strumenti e le metodologie con il contributo di esperti del settore e sulla base delle conoscenze maturate in alcune aziende leader per la sicurezza in Italia. Al convegno parteciperanno, oltre a tecnici ed esperti, il Presidente della Provincia di Terni, Andrea Cavicchioli, l’Assessore provinciale allo Sviluppo, Carlo Ottone, il Sindaco di Terni, Paolo Raffaelli, Pietro De Laurentiis, Presidente dell’omonima associazione, Stefano Pallotta, Presidente dell’Ance Umbria, e Umbro Bernardini, Presidente di Assindustria di Terni. “Il convegno – spiega l’Assessore Ottone – cade in un momento particolare per i noti fatti di Torino e vuole essere anche un momento per analizzare la situazione attuale della sicurezza e della prevenzione sui luoghi di lavoro, anche alla luce della recente normativa e delle funzioni assegnate dallo Stato alle Province in materia di coordinamento delle politiche della sicurezza. In questo contesto affrontare il problema nel nostro territorio assume un particolare significato sia per la cultura industriale di cui è permeata la nostra realtà che per il ripetersi del triste fenomeno delle morti bianche sensibilmente in aumento sia sul territorio provinciale che regionale”. “La cultura della sicurezza – aggiunge De Laurentiis - deve esplicitarsi in un modello organizzativo che permetta di attuare e sviluppare in azienda una mentalità aperta e costruttiva verso la sicurezza attraverso un continuo e costante impegno del datore di lavoro e il coinvolgimento del personale operativo. Non ci possono essere risultati positivi strutturali se non c’è convinta condivisione degli obiettivi da parte del complesso dei soggetti interessati”.
13/12/2007 ore 18:16
Torna su