21/01/2020 ore 14:29
San Venanzo: la forestale denuncia quattro persone, avevano aperto delle strade abusive in mezo ai boschi della zona
Quattro persone sono state denunciate dal Corpo Forestale dello Stato, Comando Stazione di San Venanzo, per l’apertura abusiva di piste forestali e per il taglio di alcune fasce boscate. Come accertato dal personale del Comando Stazione di San Venanzo, sono state realizzate, all’interno di una vasta area boscata, sei piste forestali, in parte collegate tra loro, di notevole sviluppo planimetrico (complessivamente superiore ai 3500 metri lineari) e di larghezza media 4-5 metri, con scavi del terreno che in qualche caso raggiungevano anche i due metri di altezza; sono inoltre state sottoposte a taglio raso, senza alcun rilascio di piante e al di fuori del periodo di taglio, tre fasce di bosco ceduo quercino, per una superficie complessiva superiore a 5000 metri quadrati. Il fatto è successo in loc. Pian di Caccia del Comune di San Venanzo; dalle indagini seguite all’accertamento, è emerso che i lavori sono stati eseguiti in assenza delle prescritte autorizzazioni (permesso di costruire ai fini edilizi e autorizzazione paesaggistica). I responsabili del fatto sono stati di conseguenza deferiti all’Autorità Giudiziaria.
15/10/2007 ore 17:55
Torna su