18/01/2020 ore 07:04
Terni: i capogruppo consigliari della Provincia si oppongono alla chiusura della filiale della Banca d'Italia
“Rivedere la decisione di chiudere la filiale ternana, importante per l’intera comunità”. Ad affermarlo è la Conferenza dei Presidenti di Gruppo del Consiglio provinciale, presieduta da Giuseppe Ricci, che nei giorni scorsi ha incontrato i rappresentanti dei lavoratori della sede locale della Banca d’Italia i quali hanno chiesto un intervento dell’Assemblea di Palazzo Bazzani finalizzato a scongiurare la decisione assunta ufficialmente dai vertici della Banca d’Italia a fine settembre. La Conferenza dei Capigruppo si è impegnata a presentare in tempi rapidi al Consiglio provinciale un ordine del giorno a sostegno ai dipendenti e contrario alla chiusura della sede “che - è stato detto unanimemente – soprattutto per i numerosi servizi a disposizione della città, la maggior parte dei quali gratuiti, rappresenta una struttura ed una realtà molto importante”. Per questo motivo nella formulazione dell’odg verranno sottolineati sia gli aspetti legati alle maestranze che quelli relativi alle funzioni della Banca d’Italia.
15/10/2007 ore 5:32
Torna su