18/09/2020 ore 16:44
Viabilità: da lunedi 15 ottobre e fino al 20 dicembre la ex statale Valnerina verrà chiusa al traffico nelle giornate di lunedi e giovedi
Il Servizio Viabilità della Provincia di Terni ha emanato l’ordinanza, firmata dal dirigente Francesco Longhi, di chiusura al transito veicolare della ex ss 209 “Valnerina” con decorrenza dal 15 ottobre e fino al 20 dicembre. Il provvedimento riguarderà i giorni di lunedì e giovedì, dalle 8,30 alle 20,30, fatta eccezione per il 1° novembre in occasione della festività dei Santi, e sarà finalizzato a consentire lo svolgimento dei lavori di abbattimento del costone roccioso sovrastante il tratto stradale compreso nel progetto della Terni-Rieti. Per sopperire alla chiusura della viabilità sulla “Valnerina” sono state individuate tra soluzioni alternative: la prima riguarda la deviazione del traffico sulla ss 3 “Flaminia” e sulla sp 4 “Arronese” (tratto Montefranco), con limitazione dei mezzi aventi massa superiore o uguale a 5 tonnellate. Da tale misura sono esclusi comunque gli autobus di linea, i mezzi di soccorso, quelli di pubblico servizio e quelli dei residenti nel comune di Montefranco. La seconda soluzione è costituita dalla ex ss 79 “Ternana” e dalla sp 4 “Arronese” (direzione Piediluco), mentre la terza sposta il traffico sulla ss 3 “Flaminia” e sulla ss 685 “Tre Valli Umbre” (galleria Forca di Cerro). Nell’ordinanza si sottolinea che per il 118 e gli altri mezzi di soccorso è prevista una procedura d’urgenza, tramite contatti diretti con il responsabile dell’impresa, che garantisce la possibilità di transitare sulla “Valnerina” in assenza delle operazioni di abbattimento del costone roccioso o di altre tipologie di lavoro che impediscano il passaggio di tali mezzi, fermo restando l’utilizzo della viabilità alternativa e considerando le disposizione riguardanti il potenziamento del servizio di pubblico soccorso per il periodo dei lavori. “Nell’operazione – sottolinea il Presidente della Provincia di Terni, Andrea Cavicchioli – sono stati coinvolti i Sindaci di tutti i Comuni interessati per sensibilizzare le rispettive comunità e per istaurare un rapporto continuo anche tramite verifiche dell’andamento del cantiere, tenendo conto dell’importanza dell’opera che consentirà di raggiungere un obiettivo da tutti indicato come prioritario ed in grado di sviluppare attività economiche e turismo risolvendo problemi strutturali della viabilità locale”. Dal punto di vista informativo la Provincia rende infine noto che verrà istallata adeguata cartellonistica per la segnalazione della chiusura della “Valnerina” e l’indicazione della viabilità alternativa.
13/10/2007 ore 12:30
Torna su