10/08/2020 ore 10:49
Terni: sabato 13 e domenica 14 ottobre torna su 19 piazze della provincia l'iniziativa "Una mela per la vita"
Sabato 13 e domenica 14 ottobre torna anche nelle piazze della nostra provincia l'iniziativa "Una mela per la vita". La manifestazione è dedicata ai giovani i più colpiti da sclerosi multipla. Saranno 19 le piazze di Terni, Narni, Amelia, Attigliano ed Orvieto, dove verranno distribuite le mele e raccolti fondi a favore dell'Aism. L'iniziativa di solidarietà nata per combattere la Sclerosi Multipla, è promossa da Aism - Associazione Italiana Sclerosi Multipla insieme alla sua Fondazione (Fism) e da Unaproa, la principale Unione di produttori ortofrutticoli d'Europa. Ecco l'elenco delle piazze dove si effettuerà la raccolta fondi. Terni: piazza Europa, viale della Rinascita, piazza Valnerina, IperCoop, Pianeta, Ospedale; Narni: via Tuderte, piazza Cavour; Amelia: piazza XXI Settembre, punto vendita Coop, Fornole; Orvieto: punto vendita Coop, punto vendita Sidis; Attigliano: piazza del Comune. I fondi raccolti con "Una Mela per la Vita" contribuiranno a sostenere la ricerca scientifica e ad incrementare i servizi di assistenza dedicati alle persone con sclerosi multipla. E da quest'anno, una parte dei fondi andranno a sostenere il Programma "Giovani Oltre la Sm" che comprende attività di informazione e servizi socio sanitari a carattere nazionale e sul territorio, mirati ad aiutare i giovani con sclerosi multipla nei diversi ambiti della vita lavorativa, sociale e familiare. L'iniziativa si svolge sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Quest'anno il Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con le regioni e le organizzazioni di volontariato di protezione civile, sarà a fianco dell'Aism nelle piazze per sostenere la raccolta di fondi. Inoltre, l'Associazione Nazionale Bersaglieri, con tutti i suoi Soci, fornirà, anche in questa edizione di Una Mela per la Vita, il suo valido ed ormai consolidato supporto ai volontari dell'Aism.
"Dedichiamo questa manifestazione ai giovanidi - ha detto il presidente dell'Aism di Terni, Massimo Tarani -, le persone principalmente colpite da sclerosi multipla insieme alle donne che sono il doppio rispetto agli uomini. La manifestazione è un occasione per sensibilizzare l’opinione pubblica su questa malattia, sulle conseguenze che ha, in particolare, sui giovani. Ma vuole essere anche un momento per dimostrare ai nostri ragazzi con sm che non sono soli e che tante persone, in particolare tanti giovani sono con loro. Anche quest'anno ci auguriamo che, grazie al contributo di tanti cittadini sensibili, la nostra Sezione possa continuare nell'attività di assistenza e sostegno alle persone con SM per un sostanziale miglioramento della loro qualità di vita”. Nella nostra città e provincia, le persone con Sclerosi Multipla sono circa 250. In un anno i volontari dedicano molte ore alle persone con Sclerosi Multipla per realizzare i servizi di assistenza e le numerose attività di socializzazione. Cogliamo l'occasione di 'Una Mela per la Vita' per invitare i cittadini a dedicare un po’ del loro tempo libero al volontariato: veniteci a trovare presso la nostra Sede. Le attività da portare avanti sono molte. Abbiamo bisogno di tutti voi".
10/10/2007 ore 13:10
Torna su