10/07/2020 ore 07:48
Università: il Consorzio ternano ha stanziato 650.000 euro per sostenere i progetti di ricerca
Si è riunito presso la sede comunale dell'ex Foresteria di Corso Tacito, il Consiglio di Amministrazione del Consorzio Universitario ternano. Nel corso della riunione, convocata e presieduta dal Presidente Paolo Raffaelli, è stato esaminato il programma di interventi di sostegno alle attività e ai laboratori di ricerca del Polo Didattico-Scientifico della provincia di Terni dell'Ateneo umbro, predisposto sulla base delle proposte del Consiglio di Polo e della valutazione selettiva del Comitato Tecnico-Scientifico del Consorzio. I progetti presentati riguardano sei principali filoni: quelli attinenti agl interventi generali del Polo, proposti dal Pro Rettore professor Pietro Burrascano e quelli presentati dai docenti delle Facoltà di Economia, Medicina, Scienze Politiche, Scienze della Formazione e Ingegneria. La proposta per il 2007, che impegna complessivamente oltre 650.000 euro, è stata valutata dal Consiglio di Amministrazione in termini positivi, con un apprezzamento particolare per un'impostazione strategica che punta fortemente al sostegno a progetti di ricerca sul versante dell'internazionalizzazione e della competitività territoriale. Un Comitato ristretto è stato incaricato di predisporre, per la prossima riunione del Consiglio di Amministrazione, una proposta di variazione e assestamento del bilancio di previsione 2007 del Consorzio, in modo da incrementare la capienza di risorse finalizzate alla ricerca e, in pari tempo, di delineare un programma di riparto in cofinanziamento o sulla base di piani pluriennali, che consenta fronteggiare in maniera più estesa possibile il fabbisogno. L'Ufficio di Presidenza del Consorzio universitario è stato anche incaricato di definire nei dettagli un modello di rendicontazione che consenta di valutare, ai fini dello sviluppo cittadino, l'efficacia concreta dei programmi di ricerca. In apertura di riunione il Presidente Raffaelli ha dato notizia delle dimissioni dal Consiglio del Presidente uscente di Confindustria-Terni Stefano Salvati, sostituito, dal nuovo Presidente di Assoindustria Umbro Bernardini. Il Consiglio, su proposta del Presidente del Consorzio Raffaelli e sulla base di una relazione concordante del Presidente del Comitato Tecnico-Scientifico professor Adolfo Puxeddu, ha anche deciso di concedere il suo patrocinio alla costituenda scuola di specializzazione post-laurea in materia di "Psicoterapia Familiare Sistemica", aperta a laureati in psicologia e in medicina, proposta dal professor Luigi Onnis, Direttore dell'Istituto Europeo di Formazione, Consulenza Sistemica e Terapia Relazionale. L'Istituto Iefcostre, già presente in altre importanti realtà universitarie italiane, offre inoltre, assieme ai suoi corsi di alta specializzazione, opportunità formative nel campo della Mediazione Familiare, oltre a una qualificata attività convegnistica di supporto, con la presenza di psicoterapeuti anche di fama internazionale.



25/9/2007 ore 11:50
Torna su