15/07/2020 ore 13:30
Terni: il Comune emette un'ordinanza contro il volantinaggio abusivo, il consigliere di An Giuseppe Conti chiede che venga però rispettata da tutti
Basta con le locandine abusive e con i volantini buttati per strada o lasciati in modo disordinato sulle cassette delle lettere o sui tergicristalli delle macchine. C'è una ordinanza dell'amministrazione comunale contro il volantinaggio abusivo, ma sembra che non tutti la rispettino ed il consigliere di Alleanza Nazionale, Giuseppe Conti, è pronto a rimarcare comportamenti poco civili tenuti da molti. "Ben venga un provvedimento di tutela del decoro della città - ha detto Conti -, di gestione corretta del bene carta. L'ordinanza adottata dall'assessorato all'Ambiente recepisce le istanze di tanti cittadini stanchi di vedere insudiciate le strade, i muri, i lampioni di Terni. Istanze più volte riportate dall'opposizione, in particolare dal sottoscritto, con numerose interrogazioni e interpellanze. Ora, però, il primo ad adeguarsi deve essere il comune di Terni in tutte le sue articolazioni. Mi riferisco all'iniziativa di questi giorni della circoscrizione Interamna che, per pubblicizzare una gita sociale, sta inondando le strade cittadine di locandine affissi su ogni dove, compresi i palazzi privati. Non può essere questo il modo di valorizzare l'attività delle circoscrizioni, così si finisce solo per creare ulteriori situazioni di degrado che per essere rimosse richiedono soldi pubblici". Pronta, però, la risposta da parte dei responsabili della Circoscrizione Interamna. "Non abbiamo effettuato alcun volantinaggio selvaggio e attaccato nessuna locandina fuori dagli spazi consentiti", ha dichiarato la presidente della circoscrizione Maria Carla Pirro. "Per quel che riguarda le locandine in particolare - ha detto la presidente - abbiamo sempre utilizzato le nostre bacheche, oppure le affissioni negli spazi consentiti, ovvero all'interno dei locali pubblici. Ogni critica in questo senso nei confronti della nostra circoscrizione è dunque destituita di ogni fondamento".
24/9/2007 ore 11:23
Torna su