14/11/2019 ore 20:43
Terni: operaio 59enne di Amelia muore schiacciato da un camion nel cantiere dove stava lavorando, è la quinta vittima sul lavoro dall'inizio dell'anno
Nuova incidente mortale sul lavoro. E’ accaduto intorno alle 10 di questa mattina in un cantiere edile della zona di Borgo Rivo a Terni, dove un uomo di 59 anni di Amelia è rimasto schiacciato da un camion. Ferrero Grisci, questo il nome della vittima stava lavorando, alle dipendenze di una impresa di costruzioni di Terni, in un cantiere di via Gina Palmucci, una parallela di via Piedimonte nel quartiere di Borgo Rivo. Dalle ricostruzioni fatte dagli inquirenti sembra che Grisci era intento a scaricare delle lastre metalliche da un camion provvisto di gru. Una operazione fatta chissà quante altre volte, ma che stavolta gli è costata la vita. Ad un certo punto il camion si sarebbe sfrenato ed il Grisci, che si trovava sopra al cassone, è sceso di corsa ed ha tentato di aprire lo sportello del grosso mezzo, ma sarebbe inciampato finendo per essere travolto dal camion stesso che dopo aver preso velocità ha terminato la sua corsa contro l’inferriata di una casa situata nei pressi del cantiere. I colleghi di lavoro di Grisci hanno tentato la disperata impresa di soccorrere l’uomo che però era morto sul colpo a seguito delle gravi ferite riportate. Sul posto, nel rispetto di un triste riturale si sono portati tecnici dell’Ispettorato del Lavoro, dell’Asl e naturalmente i carabinieri ed il magistrato che ha disposto la rimozione della salma. Il grave incidente di oggi porta a cinque il numero delle vittime sul lavoro nel ternano dall’inizio del 2007 ad oggi.
13/9/2007 ore 14:55
Torna su