22/10/2019 ore 20:49
Terni: due badanti legano a letto l'anziana che gli era stata affidata e se ne vanno al mare, entrambi sono stati arrestati dalla polizia
L’avevano legata a letto e se ne erano andati al mare. La triste vicenda è accaduta ieri pomeriggio (domenica) a Terni ed ha visto protagonisti un’anziana donna, malata di Alzheimer e bisognosa di assistenza ed una coppia di quarantenni entrambi di Terni. I due si erano presi da qualche tempo l’pimpegno di assistere la poveretta e venivano pagati per questo, ma ieri mattina hanno deciso di andare al mare e così, dopo averla legata al letto con dello spago ai piedi, al bacino ed alle braccia, hanno preso e sono partiti per la spiaggia. Al loro ritorno a Terni, la notte scorsa, hanno trovato ad aspettarli gli agenti della squadra mobile che li hanno arrestati. I due indossavano ancora il costume da bagno. Secondo quanto si è appreso, l'anziana vive da sola e per questo era stata affidata alla coppia che la ospitavano e l'assistevano dietro compenso. Ieri pomeriggio i vicini hanno sentito dei lamenti provenire dall'appartamento e, insospettiti, ne hanno parlato con una poliziotta che abita nella zona; questa ha avvisato i colleghi della squadra volante che sono intervenuti intorno alle 18. I poliziotti sono entrati da una finestra, ed hanno trovato l’anziana donna legata a letto che si lamentava; nonostante si trovasse in quelle condizioni da tante ore è riuscita ugualmente a scambiare alcune parole con gli agenti. Poi è stata portata in ospedale per accertamenti e qui i medici le hanno riscontrato dei problemi dovuti soprattutto al disidratamento, provocato dal fatto che per una intera giornata (peraltro con temperature torride come quelle che si sono registrate ieri in città) la donna era stata impossibilitata a bere. Le indagini sono condotte dalla Squadra Mobile di Terni e coordinate dal dirigente Luca Sarcoli.
30/7/2007 ore 10:35
Torna su