19/07/2019 ore 03:54
Viabilità: consiglieri comunali delle opposte fazioni chiedono interventi per la messa in sicurezza di varie strade cittadine
Il consigliere Giampaolo Pandolfi (Dl) dichiara: “I drammatici fatti di questi ultimi giorni mettono in evidenza l’estrema necessità di realizzare interventi straordinari per la sicurezza stradale in alcune vie della periferia della città. In particolare mi riferisco innanzitutto a via Alfonsine che è stata teatro di un ennesimo incidente mortale. Qui da anni è previsto un progetto per la realizzazione di una bretella nella zona di Pantano, che, attraversando il canale di Recentino, decongestioni il traffico nei popolari quartieri Pallotta, Polymer, Campomaggio e Cospea. Ma in attesa di questa misura che sarebbe risolutiva torno a chiedere interventi più limitati , ma altrettanto necessari, come ad esempio la realizzazione di attraversamenti pedonali rialzati, o dissuasori per limitare la velocità. Per quanto riguarda poi la situazione della zona di Cospea, anche qui si continuano a registrare incidenti che coinvolgono in maniera drammatica dei giovanissimi. La situazione va affrontata in maniera risoluta con la realizzazione della rotatoria all’incrocio, subito dopo il sottopasso, tra via Montefiorino e via Marzabotto che garantirebbe una maggiore sicurezza nella viabilità. Si tratta di un’opera che, insieme all’altra rotatoria di via Narni, all’altezza della caserma dei carabinieri, è stata inserita nel piano triennale delle opere pubbliche. Per entrambe è stato previsto un investimento di circa 200.000 euro che è ora di utilizzare a favore della sicurezza di due tra i quartieri più popolosi della città che subiscono pesantissimi volumi di traffico giornalieri”. “Su questi temi – conclude il consigliere Pandolfi – presenterò un’interrogazione urgente e scriverò una lettera al primo cittadino”.
Sempre in tema di viabilità anche i consiglieri Giuliano Rossi e Giampiero Amici (Ds) chiedono al sindaco con un'interrogazione se l'amministrazione abbia proceduto ad uno studio di fattibilità per la realizzazione di una rotatoria all'incrocio tra viale Trento, viale Trieste e viale VIII Marzo che - a loro parere - garantirebbe una migliore circolazione e condizioni di sicurezza più accettabili per gli automobilisti. Sempre in tema di viabilità, gli stessi due consiglieri di maggioranza chiedono, con un'altra interrogazione, di conoscere "le ragioni che impediscono l'apertura del tratto stradale di collegamento tra via Campomicciolo e strada di Acquasparsa, all'altezza della chiesa, realizzato nell'ambito della lottizzazione che ha interessato la zona".

19/7/2007 ore 4:46
Torna su