04/12/2020 ore 11:38
Università: il Consorzio del Polo ternano ha approvato il bilancio di previsione per il 2007 che sfiora il milione di euro
Il Consiglio di Amministrazione del Consorzio per lo Sviluppo del Polo Universitario della Provincia di Terni ha approvato nei giorni scorsi il Bilancio di Previsione e la Relazione programmatica per l’anno 2007. Rispetto alla bozza proposta dal Presidente e Sindaco di Terni Paolo Raffaelli, che prevedeva un pareggio di bilancio a 905.000 Euro, il Consiglio ha approvato alcune integrazioni che portano il Bilancio di Previsione a sfiorare, nel primo anno di attività del Consorzio medesimo, il milione di Euro. Il pareggio si realizza infatti a 992.354,12 Euro in conseguenza della decisione della Camera di Commercio di incrementare da 75.000 a 100.000 Euro la sua previsione di competenza e dell’orientamento del Consiglio di iscrivere a Bilancio i residui attivi del 2006 pari a 62.354,12 Euro. Il Consiglio di Amministrazione ha anche ritenuto di concentrare le poste di Bilancio su alcuni punti fondamentali: in modo particolare 280.000 Euro saranno destinati alla spesa per la didattica, 210.000 Euro ai laboratori di ricerca e 200.000 Euro al sostegno dei progetti di ricerca originari proposti nell’ambito del Polo. Il Consiglio ha deliberato altresì di istituire un fondo borse di studio per studenti, finanziato quest’anno con oltre 62.000 Euro, e di stanziare 25.000 Euro per i servizi agli studenti, accogliendo una richiesta pervenuta dalla rappresentanza elettiva degli studenti stessi del Polo Universitario ternano. Altri stanziamenti importanti riguardano i 50.000 Euro di contributo per il Corso di laurea in Scienze per l’investigazione e la sicurezza, i 35.000 Euro per la partecipazione ai progetti europei, i 40.000 Euro per i Master e i 50.000 Euro per la promozione e la comunicazione del Polo. “Ritengo ci siano ragioni di soddisfazione – ha commentato il Presidente del Consorzio e Sindaco di Terni Paolo Raffaelli che ha svolto la relazione introduttiva al Consiglio di Amministrazione – per questa partenza con il piede giusto. In apertura di seduta mi sono complimentato con il Magnifico Rettore Francesco Bistoni e con il Vice Presidente del Consorzio e Sindaco di Narni Stefano Bigaroni, riconfermati con ampio investimento fiduciario in questi giorni nelle loro funzioni istituzionali. Ci sono ora quindi tutte le condizioni per un lavoro approfondito in direzione dello sviluppo dell’Ateneo multicampus e del Polo Universitario della Provincia di Terni. Con questo Bilancio di previsione abbiamo compiuto scelte rilevanti e strategiche: penso in modo particolare alla importante decisione di concentrare oltre i due terzi delle risorse disponibili, circa 700.000 Euro, nella didattica, nei laboratori e nella ricerca, ma dedicando al tempo stesso una particolarissima attenzione anche agli studenti con un apposito fondo servizi e con un significativo programma di borse di studio per i più meritevoli”.
17/6/2007 ore 5:55
Torna su