06/08/2020 ore 03:00
Terni: denunciato un 43enne che coltivava piante di marijuana in un casolare nella periferia cittadina
Coltivava piante di marijuana in un casolare alla periferia di Terni e per questo è stato denunciato dagli agenti della Squadra Mobile. Protagonista della vicenda un ternano di 43 anni ritenuto responsabile del reato di detenzione e coltivazione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo, controllato nei pressi della sua abitazione dal personale della sezione narcotici che lo teneva d’occhio da tempo, mostrava da subito segni di insofferenza e di agitazione tali da far presumere agli agenti che potesse celare delle sostanze stupefacenti. Per tale motivo gli agenti procedevano alla perquisizione dell’abitazione dell’uomo e qui rinvenivano un sacchetto in nylon con all’interno frammenti di foglie, un coltello ed un trituratore, strumenti questi utilizzati per il confezionamento e la preparazione dello stupefacente. Il tutto era debitamente occultato all’interno di un mobile della sala da pranzo. Le foglie, analizzate dalla Polizia Scientifica, pesavano circa 9 grammi e risultavano reagire positivamente ai derivati della canapa indiana. Indagini successive permettevano agli genti di scoprire, in un casolare alla periferia della città in uso al 43enne, tre rigogliose piante di marijuana dell’altezza media di un metro e mezzo circa, che erano state piantate in un bosco poco lontano.
11/6/2007 ore 14:46
Torna su