04/12/2020 ore 12:05
Terni: trova il distributore chiuso per sciopero e prende a calci la colonnina, bloccato dalla polizia viene arrestato per tentato furto
Trova la pompa di benzina chiusa per sciopero e in preda alla rabbia si mette a devastarla. E’ successo giovedì notte in un distributore di via lUngonera dove un pregiudicato ternano di 23 anni (J. L.) che viaggiava a bordo di una Fiat Marea rubata lo tre giorni prima in città, si è fermato per rifornirsi di carburante. Ma il giovane non si ricordava evidentemente che c’era lo sciopero in corso ed accortosi che sull’erogatore della pompa c’era attaccato un lucchetto che ne impediva l’uso ha cominciato a sferrare calci contro la colonnina danneggiandola. Alcuni dipendenti si accorgevano di quanto stava accadendo e il giovane, vistosi scoperto, si dava alla fuga a bordo del mezzo rubato. Agli agenti della Squadra Volante per individuarlo e trarlo in arresto per tentato furto aggravato della benzina e ricettazione dell'auto.
Il veicolo recuperato veniva restituito al proprietario mentre il giovane veniva condannato dal Giudice Unico presso il Tribunale di Terni alla pena di anni 1 di reclusione (pena sospesa) e 600 euro di multa.

7/6/2007 ore 20:19
Torna su