10/08/2020 ore 22:28
Terni: cinque persone arrestate per droga, finiscono in carcere tre marocchini e due ternani
Cinque arresti per reati legati alla detenzione di sostanze stupefacenti. E’ il bilancio di due operazioni condotte dagli agenti della sezione narcotici della Squadra Mobile della Questura di Terni. Il dirigente della mobile, Luca Sarcoli ha illustrato nei dettagli entrambe le operazioni la prima delle quali aveva preso le mosse lo scorso mese di marzo, quando un giovane era stato trovato in overdose all’interno della propria vettura parcheggiata in un piazzale adiacente un centro commerciale di Cospea. L’uomo era stato soccorso e salvato grazie alle cure cui lo avevano prontamente sottoposto i medici del pronto soccorso dell’ospedale di Terni. Le successive indagini, coordinate dal sostituto procuratore della repubblica Mariarosaria Guglielmi, hanno permesso di identificare i presunti fornitori dell'eroina che aveva provocato l’overdose al giovane. Si tratta di un marocchino di 25 anni e di due ternani, un uomo di 38 anni ed una giovane di 20. Per entrambi, su disposizione del Gip Augusto Fornaci, è scattata l’ordinanza di custodia che ha spalancato davanti ai tre le porte del carcere di Sabbione. Nell’ altra operazione la polizia ha arrestato un marocchino clandestino di 23 anni ed un suo connazionale di 28, residente a Terni. Sono stati gli abitanti di vocabolo Fiori a segnalare un viavai sospetto che da qualche tempo avevano notato nei pressi di una casa diroccata. Appostamenti degli agenti hanno permesso così agli agenti di cogliere sul fatto i due extracomunitari proprio mentre spacciavano dosi di eroina a tossicodipendenti ternani. I due avevano con loro 11 dosi di eroina, ma nel corso di una perquisizione domiciliare eseguita in un appartamento di via Murri, gli agenti hanno trovato altri 20 grammi della stessa sostanza stupefacente e 1.500 euro ritenuti provento dello spaccio.
7/6/2007 ore 5:22
Torna su