26/09/2020 ore 19:33
Narni Scalo: torna l'incubo dei furti, in pochi minuti i ladri hanno visitato tre appartamenti di un condominio di via dei Garofani
E' di nuovo allarme furti a Narni Scalo. Tre gli appartamenti visitati dai ladri nel giro di pochi minuti e razzia di denaro e oggetti di valore che sono riusciti a trovare nel corso dell'incursione. Bottino finale: circa 5.000 euro, tra monili d'oro, denaro contante ed un telefono cellulare. I tre furti sono stati commessi da ignoti in un condominio di via dei Garofani, in una zona tutt'altro che isolata, a due passi dall'ufficio postale, la sede della Telecom e gli istituti superiori con le annesse palestre. Per i malviventi è stato un gioco da ragazzi penetrare nelle abitazioni e portare a termine i colpi, perché gli appartamenti presi di mira sono tutti e tre a piano terra e per una sfortunata coincidenza tutti e tre i proprietari avevano lasciato le finestre aperte che sono state facilmente scavalcate dai ladri. Una leggerezza imperdonabile quella commessa dai derubati, che ha rappresentato un vero e proprio "invito a nozze" per gli autori del furto che molto probabilmente tenevano d'occhio da tempo il palazzo e conoscevano le abitudini degli inquilini. Per essere sicuri di avere via libera si saranno anche accertati che nelle tre case non avrebbero incontrato nessuno; insomma un colpo studiato da gente del mestiere che ha agito con impavida perizia. L'episodio è accaduto nelle prime ore del pomeriggio di venerdi ed i proprietari delle case svaligiate si sono accorti solo più tardi dei furti. Ai derubati non è restato altro da fare che recarsi presso la stazione dei carabinieri di Narni Scalo per denunciare l'accaduto. I militari hanno avviato le indagini, anche se non sarà cosa facile risalire agli autori dei furti. I carabinieri raccomandano alla popolazione di usare tutti gli accorgimenti che possano scoraggiare i malviventi; quello di lasciare le finestre aperte, soprattutto a piano terra, è un errore clamoroso che non va commesso. Ai malfattori certi particolari non sfuggono e, come è accaduto, gli bastano pochi minuti per entrare in casa e rubare tutto quello che trovano.
6/5/2007 ore 5:54
Torna su