17/07/2019 ore 14:53
Terni: autocisterna piena di gas urta un cavalcavia nella zona di Borgo Rivo, pronto intervento di carabinieri e vigili del fuoco
Un banale incidente che poteva provocare conseguenze drammatiche. E' quello accaduto oggi pomeriggio intorno alle 15.30 di oggi nella zona di Borgo Rivo dove un'autocisterna contenente 11.000 litri gas gpl, di proprietà della Energas s.p.a., condotta da un ternano di 37 anni, rimaneva incagliata nel sottopasso della Ferrovia Centrale Umbra in Via Toscanini. L'urto improvviso causava dei danni alla chiusura del portello superiore della cisterna provocando la conseguente fuoriuscita di gas. Sul posto intervenivano i Vigili del Fuoco di Terni ed i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile. Durante le operazioni di rimozione del veicolo venivano evacuate alcune abitazioni ubicate in prossimità del luogo dell'incidente. L'autocisterna è stata trasportata presso la sede dell'azienda in Via Narni per le operazioni di trasbordo della sostanza infiammabile. I vigili del fuoco provvedevano anche ad effettuare speciali rilevamenti nell'atmosfera per verificare la densità del gas presente nell'aria e scongiurare così il pericolo di esplosioni.

3/4/2007 ore 19:34
Torna su