17/07/2019 ore 14:24
Terni: atto di indirizzo approvato dal consiglio comunale per adeguare e mettere in sicurezza la provinciale Marattana
Migliorare la sicurezza della strada provinciale Marattana. E' quanto conta di fare il Comune di Terni che recentemente ha visto approvare in consiglio comunale un atto di indirizzo sull'adeguamento e messa in sicurezza della trafficatissima arteria. Il documento, presentato da An, e integrato con indicazioni provenienti dalla giunta e dal consiglio comunale, è stato approvato all'unanimità. Nell'atto di indirizzo si sottolinea la centralità della Marattana che non solo collega Terni con Narni ma che è a servizio dell'area industriale di Maratta e che assume sempre di più impoprtanza alla luce dei nuovi svincoli della E 45 e del raccordo Terni-Orte. Nello stesso documento si dà inoltre atto all'amministrazione di aver investito somme consistenti, complessivamente un milione e 100 mila euro, per la messa in sicurezza del primo tratto. Si chiede l'impegno del sindaco e della giunta per individuare nuove risorse affinche i lavori siano estesi fino al km 3,450. In particolare si chiede l'allargamento da una a due corsie in direzione Terni-Narni dalla prima alla seconda rotonda; la realizzazione di opere a servizio dei pedoni e degli utenti del trasporto pubblico; la realizzasione di itinerari ciclabili. "L'atto di indirizzo è frutto di un lavoro comune che ha visto impegnato il consiglio comunale e la giunta, su un obiettivo prioritario come l'adeguamento e la messa in sicurezza di una arteria stradale che diventa sempre di più centrale per la mobilità del nostro territorio. Come giunta comunale consideriamo già assunti gli impegni previsti dall'atto di indirizzo, che intendiamo tradurre in progettazione e realizzazioni già dal piano delle opere pubbliche e degli investimenti 2007-2009", ha dichiarato l'assessore ai Lavori Pubblici Alberto Pileri.
29/3/2007 ore 11:30
Torna su