16/02/2020 ore 23:52
Sanità: convenzione tra la Asl 4 e la Comunità Alloggio "Torricelli" che si occupa di prestare assistenza alle persone diversamente abili
Un accordo di grande importanza per il potenziamento dei servizi socio-assistenziali nel territorio è quello firmato nei giorni scorsi tra l’Asl 4 di Terni, rappresentata dal direttore generale Imolo Fiaschini e la Cooperativa sociale Actl rappresentata dal presidente Sandro Corsi. La firma della convenzione, infatti, permetterà l’avvio delle attività presso la Comunità Alloggio "Torricelli" sorta a Terni, nel tentativo di dare una risposta alle necessità delle persone diversamente abili e dei loro familiari. La Comunità rappresenta la prima esperienza di struttura residenziale in grado di accogliere 12 persone, anche per brevi periodi, qualora nel nucleo familiare fossero presenti situazioni problematiche tali da preferire o rendere necessario un momentaneo allontanamento. Le caratteristiche dell’edificio, una splendida villa ristrutturata tenendo presenti le esigenze delle persone diversamente abili, la presenza di operatori professionali, il costante lavoro di rete con i servizi del territorio, garantiranno una elevata qualità del servizio. Esprime soddisfazione il direttore generale della Asl 4: “Una risposta significativa, da un punto di vista sociale e assistenziale, per le categorie sociali più deboli e per le famiglie che, ogni giorno, si trovano a gestire sofferenze e disagi. Attaverso questo ed altri servizi che l’Asl già eroga nella provincia di Terni - prosegue Fiaschini - intendiamo perseguire la strada dell’integrazione dei diversamente abili nella società”. "Questo è un altro passo avanti nell’offerta dei servizi - ha detto Sandro Corsi, presidente dell’Actl - che allarga i diritti di cittadinanza e promuove percorsi positivi di inclusione sociale atti a mantenere e, ove possibile, incrementare l’autonomia delle persone diversamente abili". La Comunità alloggio Torricelli nasce grazie alla collaborazione tra Comune di Terni, Asl 4 e Cooperativa Sociale Actl nell’ottica condivisa di offrire servizi che si caratterizzino sempre più come supporto alla vita quotidiana integrandosi nella comunità locale.
4/1/2007 ore 5:33
Torna su