04/12/2020 ore 12:22
Terni: al cinema Fiamma dall'8 dicembre per le pellicole d'essai arriva il film Water di Deepa Metha
Al cinema Fiamma con i film d'essai. Dall'8 dicembre sarà in proiezione un apellicola ritenuta molto interessante dalla critica: Water, di Deepa Metha; il terzo film basato sugli elementi della vita. il film descrive le la condizione delle donne vedove in India. Secondo un’antica tradizione religiosa, non soltanto è loro proibito di risposarsi, ma sono votate a una vita di mortificazione: riunite insieme in poveri ospizi (gli “ashram”), non hanno il diritto di parlare a meno che qualcuno non rivolga loro la parola; consumano un unico, frugale pasto al giorno; dormono sulla nuda terra; vivono di carità, e in alcuni casi, le più giovani e belle, nascostamente, di prostituzione. Il film si svolge nel 1938 (il movimento politico che fa capo a Gandhi è descritto come antagonista rispetto a tali costumi ancestrali); e sarebbe ragionevole credere che le condizioni di vita delle protagoniste del film non rispecchino più la realtà attuale dell’India. Ma, avverte la regista, non è del tutto vero, e il desiderio dei fondamentalisti di nascondere questa realtà spiega in parte gli attacchi e le proteste contro la realizzazione del film. A difesa di “Water” è sceso in campo fra gli altri lo scrittore Salman Rushdie, che gli ha dedicato queste parole: “Il film affronta un argomento serio e difficile, vale a dire come le donne vengono schiacciate da religioni atrofizzate e da dogmi sociali. Al tempo stesso però – ed è questo uno dei suoi grandi meriti – la storia è raccontata dall’interno attraverso gli occhi delle protagoniste, offrendoci un quadro completo del dramma della loro vita e toccando irrimediabilmente il nostro cuore”.

6/12/2006 ore 14:05
Torna su