17/11/2019 ore 07:49
Terni: in Provincia una serie di seminari sui temi di architettura bioecologica per i dipendenti delle varie amministrazioni comunali
La Provincia di Terni ha organizzato, in collaborazione con l’Anab (Associazione nazionale architettura bioecologica, prima associazione italiana del settore nata nel 1989) un seminario introduttivo all’Architettura Bioecologica che si svolgerà nella Sala del Consiglio di Palazzo Bazzani e terrà impegnati per 16 ore tecnici di varie Amministrazioni pubbliche. L’iniziativa rientra nel progetto “Agende 21 locali in rete per uno sviluppo sostenibile autocentrato”. L’architettura Bioecologica è entrata istituzionalmente a far parte dei programmi dell’Unione Europea, dei Ministeri dell’Ambiente e dei Lavori Pubblici, di molte amministrazioni locali, di avvisi e concorsi di progettazione promossi da enti pubblici e privati. I temi del “costruire sostenibile” sono sempre più centrali nel dibattito culturale, politico e amministrativo ed iniziano a produrre anche in Italia i primi segnali operativi. “Il seminario - tiene a sottolineare l’assessore provinciale all’Urbanistica, Giampaolo Antoniella - offre un quadro propedeutico completo per un approccio serio alla materia e per la riscoperta dei contenuti etici dell'architettura, introducendo in maniera sistematica al tema del rapporto strettissimo tra architettura, salubrità dei luoghi di abitazione e salvaguardia ambientale”. In programma quattro incontri della durata di 4 ore ciascuno, il primo ha avuto luogo il 30 novembre mentre gli altri si svolgeranno il 5, l’11 ed il 15 dicembre. Si parlerà di cultura bioecologica nel progetto di architettura, valutazione e certificazione del progetto bioecologico, clima-energia-risorse, qualità e benessere nei luoghi abitati. Verranno affrontati argomenti riguardanti i materiali e le tecniche costruttive, gli impianti tecnologici, l’elettromagnetismo e l’inquinamento indoor. Durante il corso verrà distribuita agli iscritti una dispensa su cd che riunisce in forma unitaria i contributi dei relatori. Al termine del seminario verrà rilasciato dall’Anab l’attestato di frequenza. Il seminario introduttivo potrà essere integrato con un viaggio-studio conclusivo in Italia o all’estero per visitare un cantiere o una realizzazione significativa di Architettura Bioecologica.
4/12/2006 ore 20:24
Torna su