12/11/2019 ore 01:37
Università: il Comune di Terni ha speso 9 milioni di euro dal 2001 ad oggi per la manutenzione delle varie sedi
Per la manutenzione delle sedi universitarie del Polo didattico-scientifico ternano l'Amministrazione comunale di Terni ha investito quasi 9 milioni di euro dal 2001 al 2006. Una cifra assai significativa, che - voce per voce - è indicata nella relazione sullo stato delle strutture logistiche presentata nei giorni scorsi dall'assessore all'Università Alida Nardini alla riunione del Consorzio universitario. La relazione fa inoltre il punto, per ciascuna delle sedi universitarie, delle spese sostenute dal Comune per il pagamento degli affitti (circa 160.000 euro complessivamente per ciascun anno)e della rispettiva dotazione di aule, laboratori e servizi, delinenando un quadro più che soddisfacente e qualificato, in una situazione di progressiva espansione del Polo universitario ternano. Un particolare capitolo della relazione dell'assessore Nardini è poi dedicato alle attività di orientamento e di promozione all'esterno dei corsi di studio ospitati nel territorio, per una spesa che per il Comune di Terni è stata, nell'ultimo biennio, intorno ai 50.000 euro l'anno.
7/12/2006 ore 11:19
Torna su