19/09/2020 ore 11:18
Terni: al via da oggi, in alcuni incroci della città, il nuovo sistema che rileverà le infrazioni commesse da chi passa con il rosso
Da oggi entrerà in funzione a Terni il nuovo sistema di rilevazione delle infrazioni per il mancato rispetto dei segnali semaforici. Gli incroci interessati dal sistema di controllo, che è in grado di documentare automaticamente le violazioni concernenti il passaggio dei veicoli con il semaforo rosso attraverso la utilizzazione di tecnologie avanzate, sono quelli tra viale Brin e via del Lanificio, tra viale Curio Dentato e via Eugenio Chiesa, tra viale dello Stadio e via Prati, tra via Turati e via Di Vittorio. “Il provvedimento si colloca all’interno del pacchetto di misure assunte dall’amministrazione comunale di Terni per garantire una maggiore sicurezza agli utenti della strada e per salvaguardare l’incolumità dei cittadini nel loro complesso. C’è un dato però che ci preoccupa fortemente e che deve far riflettere seriamente tutti: nei quindici giorni in cui il sistema ha funzionato in via sperimentale, si sono registrati nel solo incrocio tra viale Brin e via del Lanificio ben 3.500 violazioni e negli altri tre punti messi sotto controllo 5.200 violazioni. E’ evidente perciò che questi dati confermano l’assoluta necessità di un rigoroso rispetto delle regole da parte degli utenti, perché solo da un comportamento più corretto può discendere maggiore sicurezza per tutti.
Per ciascuna violazione è prevista la sanzione pecuniaria da 137 a 150 euro e la decurtazione di 6 punti sulla patente di guida del conducente che ha commesso l’infrazione, così come stabilito dal Codice della strada”, dichiara l'assessore alla Mobilità e al Traffico Gianfranco Salvati.
6/11/2006 ore 5:37
Torna su