21/02/2020 ore 06:08
Ragazza ternana aggredita e morsa da un cane mentre passeggia insieme ad alcuni amici in una via del centro di Bologna
Brutta avventura per una giovane ternana che è stata morsa da un cane mentre si trovava insieme ad alcuni amici in una via del centro di Bologna. L'episodio è accaduto l'altra sera intorno alle 22,30 in via del Pratello, nella zona centrale del capoluogo emiliano. La ragazza di Terni, della quale si sa soltanto che ha 30 anni, stava passeggiando in compagnia di amici quando è stata azzannata da un meticcio, risultato poi essere di proprietà di una ragazza ventenne residente a Pescara che in quel momento si era allontanata lasciando il cane in libertà. L'animale girovagava libero e senza museruola e ad un certo punto ha attaccato alcuni passanti. Ad avere la peggio, oltre alla nostra concittadina, anche il barista di un locale, un bellunese di 40 anni, che udendo le grida della ragazza era uscito in strada per rendersi conto di cosa stesse accadendo. L'episodio ha scatenato una zuffa tra gruppi di giovani che avevano assistito all'aggressione del cane, due le fazioni: quella che si è schierata in difesa della proprietaria dell'animale, e l'altra che dava invece ragione alle persone aggredite. Prima che la situazione degenerasse è arrivata la polizia che, non senza qualche difficoltà, è riuscita a sedare la zuffa. La ragazza pescarese tornata a riprendersi il cane ha cercato di minimizzare l'accaduto ed ha fatto per allontanarsi ma è stata denunciata per lesioni personali, ed a suo carico è stata anche elevata una contravvenzione per omessa custodia dell'animale. La trentenne ternana è docuta invece ricorrere alle cure dei sanitari presso l'ospedale Maggiore di Bologna per le ferite riportate a seguito dei morsi.
31/10/2006 ore 5:48
Torna su