17/02/2020 ore 06:56
Terni: la Guardia di Finanza controlla numerose aziende gestite da cinesi, in molte di queste sono stati trovati oli e lozioni nocive
Controlli a tappeto sulle attività gestite dai cinesi. Gli uomini del Nucleo Polizia Tributaria di Terni, hanno concentrato la loro attenzione sull’eventuale possesso da parte di aziende gestite da orientali di oli medicamentosi, lozioni e prodotti similari che sono altamente pericolosi per la salute dell’uomo. L’attività ispettiva condotta dagli uomini delle fiamme gialle ha consentito di sottoporre a sequestro numerosi prodotti farmaceutici e medicinali realizzati da ditte cinesi ed importati clandestinamente in Italia e pertanto privi sia delle autorizzazioni relative all’importazione sia delle correlative analisi e dei controlli circa la qualità ed eventuale pericolosità degli stessi. Tali farmaci vengono infatti venduti in maniera assolutamente “selvaggia” e senza scrupoli da parte di persone prive di qualsiasi titolo. Presso le attività commerciali controllate la Guardia di Finanza ha verificato che venivano posti in vendita prodotti di cui non si ha alcuna conoscenza circa gli effetti collaterali che l’uso degli stessi potrebbero provocare, i componenti di tali prodotti infatti sono considerati tossici in quanto non rispondono ai requisiti previsti dal Ministero della Salute essendone sconosciuti i relativi principi attivi. L’importante operazione di servizio rientra in un più ampio scenario operativo di contrasto alle attività illecite poste in essere da soggetti extracomunitari e si inquadra nel piano dei controlli svolti quotidianamente dal corpo anche a tutela della salute dei consumatori.
27/10/2006 ore 15:45
Torna su