20/11/2019 ore 20:25
Guardea: il consigliere regionale De Sio (An) lancia l'allarme sulla precaria situazione economica in cui versa la Comunità Montana "Croce di Serra"
Il consigliere De Sio (An) manifesta forte preoccupazione per le sorti della Comunità Montana "Croce di Serra" a seguito delle difficoltà finanziarie in cui lo stesso ente si starebbe dibattendo. "La Comunità Montana 'Croce di Serra' - afferma De Sio in un comunicato - si prepara, anche per il prossimo mese, a non adempiere a quello che rappresenta il più naturale dei propri obblighi cioè il pagamento degli stipendi ai propri dipendenti. Alla luce del perpetuarsi di questa situazione, malgrado l’intervento tampone della Giunta Regionale che ha provveduto ad erogare 180.000 euro per far fronte a dichiarate difficoltà di gestione dell’ente, che a tutt’oggi non si sa da cosa derivino, appare quanto mai necessario procedere ad una verifica che faccia piena luce sul bilancio della Comunità Montana 'Croce di Serra' e sul modo nel quale vengono gestite le risorse". De Sio aggiunge poi che "la favoletta della diminuzione dei trasferimenti da parte dello Stato non sta in piedi. Non si capirebbe per esempio perché così gravi difficoltà non abbiano manifestato altre Comunità Montane e poi credo che un ente locale abbia un bilancio di previsione costruito sulle risorse disponibili e le spese per il personale non mi sembrano facciano parte delle uscite imprevedibili. Il Presidente della Comunità Montana verifichi sulla finanziaria del Governo Prodi se avrà a disposizione maggiori entrate per il prossimo anno e se queste non ci sono, vista la conduzione attuale, si dimetta. Alleanza Nazionale - conclude De Sio - chiede la massima chiarezza attorno a questa vicenda ed alle responsabilità che ne derivano. Aspettiamo risposte dalla Giunta Regionale e dagli amministratori della Comunità Montana. Non sono più tollerabili ritardi ed inadempienze gestiti con arroganza e superficialità".
18/10/2006 ore 14:15
Torna su