17/11/2019 ore 09:46
Terni: donna aggredita in un garage di Borgo Rivo, è stata colpita con violenza alla testa e ora è in prognosi riservata in ospedale
E’ mistero su una aggressione ai danni di una donna avvenuta questa mattina a Terni. Sull’episodio stanno indagando i carabinieri del Nucleo Radiomobile intervenuti sul posto. Il fatto è accaduto all’interno del garage di una palazzina del quartiere di Borgo Rivo. Erano circa le 6.20 quando la donna, una cinquantenne abitante nello stesso palazzo è stata trovata dal marito a terra priva di sensi e in una pozza di sangue. La poveretta presentava una grossa ferita alla testa, che le era stata procurata probabilmente con un corpo contundente. L’uomo ha subito chiamato i soccorsi e sul posto è arrivata una ambulanza del 118 che ha trasportato immediatamente la donna al “Santa Maria” dove è stata sottoposta ad un intervento chirurgico. I medici non hanno tuttavia sciolto la prognosi. E’ buio fitto sull’identità dell’aggressore o degli aggressori e sul movente. I carabinieri hanno avviato le indagini cercando di ricostruire con la massima precisione l’accaduto. Di certo si sa soltanto che la donna intorno alle 6,15 era uscita di casa per recarsi al lavoro ed era entrata nel sottoscala che porta verso il garage, qui ad attenderla doveva esserci qualcuno che l’ha colpita con un oggetto che le ha fracassato il cranio. Poco dopo è arrivato il marito che tornava dal lavoro e si stava accingendo a rimettere la propria auto nel garage quando si è trovato di fronte alla terribile scena con la poveretta stesa per terra e intorno a lei un lago sangue. Gli inquirenti sono propensi ad escludere l’ipotesi del tentativo di rapina perché accanto al corpo della donna è stata ritrovata la borsa con dentro documenti e denaro. I carabinieri hanno anche sequestrato tutti i cassonetti dei rifiuti presenti in un raggio di duecento metri dal luogo dell’aggressione nel tentativo di trovare l’oggetto con il quale la donna è stata colpita.
17/10/2006 ore 16:40
Torna su