13/10/2019 ore 22:52
Terni: un dodicenne di Collescipoli precipita da una finestra del secondo piano della "Leonardo Da Vinci", è in prognosi riservata al "Santa Maria"
E’ precipitato da un’altezza di circa 7 metri, cadendo da una finestra del secondo piano della scuola media “Leonardo da Vinci”, in pieno centro a Terni ed ora si trova ricoverato in gravi condizioni al “Santa Maria”. La drammatica vicenda ha visto per protagonista un bambino di 12 anni di Collescipoli che frequenta la seconda media e che stamattina durante la ricreazione, intorno alle 10,30, stando ai racconti dei suoi compagni, si sarebbe improvvisamente messo seduto di spalle sul davanzale di una finestra e poi si sarebbe lanciato nel vuoto. Nella caduta il ragazzo ha riportato varie fratture, tra le quali pare anche quella del bacino e di un femore, ma a detta dei medici non sarebbe in pericolo di vita. Tuttavia il giovane è stato ricoverato nel reparto di rianimazione con riserva di prognosi. Sull’accaduto sta comunque indagando la polizia che è intervenuta sul posto pochi minuti dopo il grave incidente. Gli agenti della squadra mobile stanno cercando di raccogliere più informazioni possibili per capire cosa possa avere spinto il ragazzino a compiere il drammatico gesto ed anche a stabilire eventuali responsabilità. Pare che sia stata scartata l’ipotesi di un incidente dovuto alle caratteristiche di sicurezza del parapetto della finestra dalla quale il bambino è precipitato, in quanto le strutture sarebbero a norme. Gli investigatori hanno escluso che il ragazzo possa essersi avvicinato alla finestra ed essere stato spinto nel vuoto da qualcuno.Il ragazzo, a detta di tutti, andava bene a scuola e non ha mai dato problemi dal punto di vista disciplinare, appartiene a una famiglia benestante di Collescipoli e non ha mai avuto problemi di alcun tipo. Resta da capire cosa sia potuto succedere in quei brevi attimi che hanno preceduto il lancio nel vuoto.
11/10/2006 ore 17:56
Torna su