17/07/2019 ore 20:36
Terni: piazza Dante cambia volto, la pensilina montata dal Comune all'ingresso della stazione servirà anche a migliorare il passaggio dei pedoni
Piazza Dante cambia volto. Con il montaggio della nuova pensilina la piazza della stazione ha assunto un aspetto diverso. Si tratta di una grande struttura in acciaio inossidabile e in vetro bliandato, montata all'ingresso della stazione ferroviaria, un elemento che caratterizzerà d'ora in avanti Piazza Dante ma che serve anche per rendere più agevole il collegamento tra la stazione, il servizio del trasporto pubblico e il parcheggio delle auto private. La struttura ha la forma di una grande "T" dalle dimensioni di 20 per 50 metri che vede l'utilizzo innovativo del migliore acciaio inossidabile, l'Aisi 316, e del vetro blindo ad altissima resistenza. La struttura ha una altezza che varia da 3,5 a 5 metri, per consentire il passaggio anche degli autobus. E' stata disegnata dall'ingegner Luigi Corradi, su una idea del gruppo di progettazione che ha curato anche la sistemazione complessiva della piazza, gli architetti Piero Giorgini, Massimo Romani, Aldo Tarquini. Materialmente il grande manufatto è stato realizzato dalla ditta Comit di Terni: la struttura è composta da tre grandi pezzi (una torre centrale e le due pensiline) che sono stati realizzati in officina e che verranno assemblati direttamente in piazza. Saranno mezzi speciali a trasportare il materiale che verrà lavorato di notte per creare meno disagi possibili alla viabilità. La mega pensilina, che ha richiesto l'impiego di 15 tonnellate di acciaio, vuole rappresentare, dicono i progettisti, un ommaggio alla produzione industriale che caratterizza Terni, l'acciaio, ma un acciaio di alta qualità, il presente e il futuro degli impianti ternani. "La pensilina rappresenta la modernità di Terni che si coniuga, nella piazza, con una testimonianza del passato la Pressa da 12 milla tonnellate", dice l'ingegner Corradi. Sarà pronta per il convegno internazionale di Archeologia industriale che prenderà il via, a Terni, a metà settembre. La pensilina ha un costo di 190 mila euro, sostenuto dal comune di Terni e dall'Atc, rientra nella sistemazione complessiva della piazza che ha visto un finanziamento di Palazzo Spada di 630 mila euro.

15/10/2006 ore 14:15
Torna su