21/01/2020 ore 15:52
Crisi chimica: il presidente della Provincia Andrea Cavicchioli scrive al ministro Bersani per sollecitare interventi da parte del Governo
Il Presidente della Provincia di Terni, Andrea Cavicchioli, facendo seguito al mandato ricevuto nella recente riunione tenutasi a Palazzo Bazzani, sulle questioni del settore chimico locale, ha inviato ieri una lettera al Ministro per lo Sviluppo economico, Pierluigi Bersani, e ai Parlamentari umbri per chiedere la collocazione della vertenza Terni Industrie Chimiche (Tic) di Nera Monitoro nelle dinamiche del confronto attivato fra Governo ed Eni in merito alle vicende di Porto Marghera, al fine di salvaguardare l’azienda narnese e le sue produzioni, “strategiche – afferma il Presidente - per la comunità locale e per gli interessi nazionali”. Sempre nella giornata di ieri Cavicchioli ha incontrato l’Amministratore delegato di Meraklon, Francesco Forcucci, rappresentadogli le posizioni delle Istituzioni in ordine alle questioni che hanno riguardato l’azienda. Il Presidente ha dichiarato di considerare essenziale per il territorio il consolidamento e lo sviluppo della Meraklon nel contesto del sito chimico integrato e di valutare positivamente gli sforzi che hanno portato ad una crescita del fatturato. Nello stesso tempo Cavicchioli ha segnalato la necessità di procedere con gli investimenti già annunciati e al miglioramento della situazione interna, secondo i programmi da concordare con le Organizzazioni sindacali.

27/9/2006 ore 5:36
Torna su