13/10/2019 ore 21:56
Caccia: un 70enne amerino denunciato per bracconaggio nella prima giornata di controlli effettuati dalla Polizia Locale della Provincia
Sono stati complessivamente 150 i controlli effettuati dalla Polizia Locale della Provincia di Terni in occasione del 3 settembre, giorno di preapertura della stagione venatoria. Le pattuglie di Palazzo Bazzani hanno sorvegliato l´intero territorio provinciale con particolare attenzione alle Zone di protezione speciale (ZPS) per le quali non sono state riscontrate irregolarità. L´attività di presidio e sorveglianza è iniziata alle 5 del mattino e si è conclusa alle 20, coinvolgendo il comando centrale di Terni ed i distaccamenti di Orvieto e Amelia. Gli agenti hanno elevato una sola denuncia per caccia al cinghiale in periodo di divieto ai danni di un settantenne amerino fermato in località La Torre mentre utilizzava lacci in acciaio come trappola per ungulati. Al termine di un´operazione di appostamento, la Polizia Locale ha proceduto al sequestro dell´attrezzatura in dotazione all´uomo, del fucile e delle munizioni. Dal comando di Palazzo Bazzani informano che il reato di cui è stato accusato il settantenne prevede, a norma di legge, provvedimenti restrittivi fino a un anno di reclusione ed ammende pecuniarie i cui massimali arrivano sino a 4.000 euro.





4/9/2006 ore 14:27
Torna su